Virtual Laryngectomy Conference promossa da Inhealth technologies

Medici nazionali e internazionali delle istituzioni accademiche e dei programmi regionali condividono la loro preziosa competenza ed esperienze cliniche uniche lavorando con la popolazione dei pazienti pazienti sottoposti a laringectomia totale. Gli argomenti copriranno il continuum delle cure, comprese le considerazioni preoperatorie, la transizione dei pazienti a casa, la riabilitazione polmonare e vocale post-operatoria e altro ancora.

Per una sola settimana, partecipa a questa entusiasmante offerta professionale in due modi: lezioni su richiesta e pannelli dal vivo.

Lezioni su richiesta

Contenuti e modalità di svolgimento

Ci saranno un totale di 16 lezioni preregistrate disponibili per la visualizzazione su richiesta, con lezioni che vanno da 30 minuti a 2 ore.

Questi “andranno in diretta” sul canale GoToWebinar lunedì 16 novembre alle 8:00 EST (2pm ns. ora locale) e potranno essere visualizzati a tuo piacimento fino alle 23:59 EST ( 5:59 am ns. ora locale)di sabato 21 novembre.

Le informazioni complete sulla lezione, inclusa la descrizione, gli obiettivi di apprendimento e la biografia e la divulgazione dei relatori sono disponibili sul sito della inhealth al link

https://inhealth.com/virtual-laryngectomy-conference

Le informazioni saranno incluse anche come allegato per ciascuna lezione su richiesta sul canale GoToWebinar.

https://www.gotostage.com/channel/inhealthlaryngectomyconference

Questo collegamento non sarà attivo fino al 16 novembre alle 8:00 EST.

È necessario registrarsi per ogni singola lezione su richiesta o panel live con il proprio nome, informazioni demografiche e indirizzo e-mail. Se devi reinserire il tuo indirizzo email per qualsiasi motivo, utilizza lo stesso indirizzo email in modo che riconoscerà te e le tue visualizzazioni precedenti.

Lezioni su richiesta

https://www.gotostage.com/channel/inhealthlaryngectomyconference

Non è richiesta la pre-registrazione.

La registrazione per ogni lezione su richiesta verrà avviata lunedì 16 novembre alle 8:00 EST.

È sufficiente registrarsi alla lezione subito prima di guardarla. Non appena la registrazione sarà completata, verrai reindirizzato per visualizzare la lezione.

Puoi registrarti per visualizzare tutte le lezioni su richiesta che desideri da lunedì 16 novembre a sabato 21 novembre.

Le comunicazioni saranno divise in della durata:

  • 30 minuti (n.7)

  • 1 ora (n.8)

  • 2 ore (n.1)

Comunicazioni di 30minuti

Sostenere protesi fonatorie tracheoesofagee gestite dal paziente di successo – Rimani nella tua dimora!

Sia i pazienti che gli operatori sanitari sono sempre più alla ricerca di modi per supportare le esigenze mediche limitando le visite cliniche di persona in risposta alla pandemia COVID-19. L’aspirazione tramite protesi fonatoria tracheoesofagea (TE) fallita (VP) può portare a complicazioni mediche che richiedono cure urgenti. L’uso di una protesi fonatoria tracheoesofagea (TE) intercambiabile o non a permanenza consente ad alcuni pazienti di gestire in sicurezza le proprie protesi fonatorie da casa e ha un nuovo appeal per le persone che in precedenza non la consideravano l’opzione preferita. Questa sessione spiegherà il fondamento logico per l’uso di una protesi fissa, come valutare la candidatura di qualcuno per il successo dell’uso di una protesi intercambiabile e descriverà passaggi importanti nella formazione di un paziente per gestire un dispositivo intercambiabile senza complicazioni.

Implementazione della telemedicina nella gestione della riabilitazione post-laringectomia: cosa abbiamo imparato

Durante la pandemia COVID-19, i logopedisti si sono rapidamente adattati alla piattaforma virtuale per fornire servizi continui ai pazienti. Diversi studi sulla telepratica nella riabilitazione della disfagia, della voce, del linguaggio e della laringectomia hanno offerto una vasta gamma di conoscenze su come navigare attraverso l’assistenza virtuale per le popolazioni vulnerabili. Questa presentazione discuterà le sfide uniche per la popolazione di laringectomia totale che sono state incontrate durante l’implementazione dell’assistenza virtuale e di come questa transizione ha migliorato la nostra assistenza ai pazienti. Questa presentazione affronterà in modo specifico la valutazione del sistema HME, l’insegnamento del linguaggio esofageo, l’agevolazione dell’addestramento all’elettrolaringe e la risoluzione delle complicazioni con una protesi fonatoria tracheoesofagea.

La modalità vocale alaringea influenza l’istruzione su Modifiche e protezione delle vie aeree post-laringectomia?

Questo studio ha esaminato la potenziale influenza della modalità di discorso alaringeo sulla completezza / accuratezza del counselling delle vie aeree / polmonari post-TL (laringectomia totale). In totale, 556 individui (410 uomini, 146 donne) hanno completato il nostro sondaggio: 320 soggetti con protesi fonatoria (TE) (57,5%), 153 soggetti utilizzatori del laringofono (27,5%), 54 soggetti che parlano con voce esofagea (9,7%) e 29 (5,2%) che ha utilizzato metodi “altri”. Degli utilizzatori della protesi TE, il 75,2% ha riferito di utilizzare un qualche tipo di dispositivo di scambio calore-umidità (HME) disponibile in commercio; al contrario, dei soggetti che non utilizzano la protesi TE, solo il 51,8% ha indicato di utilizzare un dispositivo HME, una differenza statisticamente significativa (p <0,05). Non abbiamo trovato pattern identificabili che mettessero in relazione alcune variabili demografiche come età o sesso o modalità di trattamento. Questi dati suggeriscono che chi non parla con la protesi fonatoria TE potrebbe non ricevere la stessa esposizione o consulenza su problemi delle vie aeree post-laringectomia.

Laringectomizzati totali in strutture infermieristiche qualificate: affrontare il problema

Delle lacune nella continuità dell’assistenza

In qualità di Speech-Language Pathologists (SLP) ospedalieri, abbiamo osservato che molti pazienti con laringectomia totale (TL) vengono dimessi in strutture infermieristiche qualificate (SNF), con frequenti riammissioni per complicanze legate allo stoma. Le nostre esperienze ci hanno portato a credere che ci sia una grave carenza nella conoscenza delle cure e delle risorse disponibili per i TL presso gli SNF.

Abbiamo cercato di indagare su questa ipotesi raccogliendo informazioni tramite questionario dagli SLP sul campo. Presenteremo nuovi dati che suggeriscono lacune nella continuità dell’assistenza ai TL negli SNF, inclusa la mancanza di protocolli di assistenza a livello di struttura e la competenza e la fiducia limitate tra gli SLP per quanto riguarda la gestione del paziente. Presentando questi dati, speriamo di stimolare la discussione e generare soluzioni per fornire un servizio migliore a questa popolazione di pazienti.

Gestione post-operatoria acuta della laringectomia totale nell’era endemica

COVID-19 ha drasticamente modificato il modo in cui l’assistenza sanitaria interagisce con i pazienti attraverso il continuum, compresa l’assistenza post-laringectomia acuta. Nuove restrizioni hanno presentato molteplici barriere all’assistenza, richiedendo soluzioni innovative e una migliore collaborazione multidisciplinare. L’MD Anderson Cancer Center presenta il modello di centro adattato per l’assistenza post-operatoria acuta nell’era endemica e l’uso potenziato dello scambio di calore e umidità (HME) come misura protettiva.

Prospettive sulla comunicazione dopo aver vissuto molti anni dopo la laringectomia totale: uno studio di serie di casi qualitativi

Gli individui sottoposti a laringectomia totale sperimentano cambiamenti significativi nella loro comunicazione, nel loro aspetto fisico e una miriade di altri cambiamenti funzionali derivanti dal loro intervento chirurgico con o senza chemioradioterapia. Gli individui possono vivere per molti anni e decenni dopo la laringectomia e possono verificarsi cambiamenti latenti alle strutture della testa e del collo. Questo studio qualitativo ha utilizzato interviste semi-strutturate e analisi del contenuto tematico in una serie di persone che hanno vissuto almeno 10 anni dopo la laringectomia. I temi comuni emersi includevano: 1) impatto sulla percezione di sé; 2) perseveranza e resilienza; e 3) limitazioni e adeguamenti. I risultati sono discussi all’interno di un modello biopsicosociale di “qualità del quadro di sopravvivenza al cancro”

Precisione della protesi: miglioramento della gestione della TEP con feedback visivo

Sebbene considerate il gold standard per la riabilitazione vocale alaringea, con circa il 60-89% dei pazienti con laringectomia totale che lo scelgono come metodo di comunicazione preferito, le protesi tracheoesofagee (TEP) pongono diverse complicazioni che possono richiedere una gestione frequente (Moon et al., 2014; Gitomer et al., 2016). Le complicanze a lungo termine delle TEP possono includere la valvola centrale e la perdita periprotesica, la formazione di tessuto di granulazione e tratti di puntura tracheoesofagea allargati (Frowen et al., 2001). Inoltre, la capacità di ottenere un discorso TEP di successo rimane variabile. Le variazioni nella qualità della voce e del linguaggio possono essere dovute a una TEP inadatta, patologia esofagea che colpisce il segmento vibratorio e pressione intratracheale inadeguata necessaria per produrre un discorso TEP fluente. Poiché i casi clinici sono sempre più composti da pazienti con ricostruzioni complesse, i logopedisti possono fornire una pratica contemporanea attraverso l’uso del feedback visivo mentre gestiscono il ripristino della voce dopo la laringectomia totale.

Comunicazioni 1ora

Gestione del linfedema e della fibrosi della testa e del collo nel contesto post-laringectomia

Questa conferenza introdurrà e discuterà il linfedema indotto dal trattamento HNC e la fibrosi post radiazioni. Esploreremo diverse eziologie, fisiopatologia, valutazioni e opzioni di trattamento. Esamineremo anche la ricerca e le tendenze attuali nella gestione del linfedema e della fibrosi nel contesto post-laringectomia.

Il ruolo di SLP nella gestione della laringectomia totale dell’invecchiamento e della puntura tracheoesofagea: sopravvivenza oltre i 5 anni

La laringectomia totale (TL) con puntura tracheoesofagea primaria (TEP) è efficace nel trattamento del cancro laringeo avanzato per la cura o il salvataggio. Gli obiettivi includono il ripristino della parola e la deglutizione. Negli ultimi 30 anni, la maggior parte dei pazienti con TL / TEP trattati presso la Cleveland Clinic ha superato il limite di sopravvivenza di 5 anni. Mantenere la funzionalità della parola e della deglutizione nel contesto dell’invecchiamento, delle comorbilità e degli effetti ritardati del trattamento del cancro può essere scoraggiante. Molto è stato scritto e discusso sulla gestione delle perdite di TEP, sull’ottimizzazione della voce TE e sul controllo del biofilm. Considerazioni meno comuni includono la gestione della TEP oltre i 5 anni di sopravvivenza quando fattori di invecchiamento e comorbidità nuove o peggiorate hanno un impatto sui pazienti che potrebbero essere stati stabili con il loro sistema TEP per diversi anni. I plogopedisti devono essere consapevoli dei cambiamenti legati all’età e delle comorbidità al fine di mantenere i migliori risultati possibili il più a lungo possibile. Potrebbe anche arrivare un momento in cui TEP deve essere interrotto. Poiché i logopedisti sono nella posizione unica di prendersi cura di questi pazienti per tutta la vita, questo seminario cerca di aprire un dialogo sulla gestione della TEP molto tempo dopo il completamento del trattamento del cancro

Navigazione laringectomia stomia

Discuteremo l’ampio ruolo del logopedista nella gestione e cura dello stoma, fornendo strategie di gestione funzionale per lo stoma di nuova creazione e lo stoma stabile. Discuteremo anche il nostro ruolo nel team multidisciplinare nella cura della stomia con considerazione verso l’educazione dei team infermieristici e respiratori, evidenziando i successi e le sfide affrontate. Infine, presenteremo modi per responsabilizzare i nostri pazienti con laringectomia ad essere autonomi.

È ora di concentrarsi nuovamente: l’elettrolarynx nel 2020 e oltre

Un elettrolaringe è un dispositivo alimentato a batteria che produce un suono generato meccanicamente. Quando questo suono viene trasmesso alla cavità orale, viene modellato in discorso utilizzando gli articolatori. Questo dispositivo è spesso utilizzato per aiutare i pazienti che hanno subito una laringectomia totale, ma può essere utilizzato anche per i pazienti che hanno una laringe non funzionante. In questa sessione, esamineremo l’evoluzione dell’elettrolaringe nel secolo scorso. Discuteremo quindi i fattori per determinare la candidatura appropriata per l’uso di un elettrolaringe. Infine, discuteremo considerazioni uniche che possono dipendere dall’impostazione del trattamento.

Paziente da protesi o no? Un approccio di squadra per determinare la candidatura TEP

Ti sei mai preso cura di un laringectomizzato con protesi vocale tracheoesofagea (TEP) e hai pensato: “Questo paziente potrebbe non essere stato un buon candidato per una TEP”. Questa lezione di 60 minuti delineerà un approccio di squadra per determinare la candidatura TEP. Un approccio che evidenzia il ruolo del logopedista come attore chiave nel processo decisionale. Esamineremo brevemente il discorso TE (tracheoesofageo) e le opzioni per la puntura e il posizionamento, nonché il ruolo della protesi fonatoria. Quindi, approfondiremo i criteri che definiscono il successo del TEP, i fattori che influenzano la candidatura al TEP e le componenti di un’accurata valutazione pre-TEP. Concluderemo esaminando diversi casi di studio che evidenziano i fattori che influenzano la candidatura TEP.

Risoluzione dei problemi TEP

La gestione della protesi fonatoria tracheoesofagea (TEP) può essere impegnativa, anche per un medico esperto. Esistono numerose eziologie che possono causare perdite protesiche, sia centrali che periprotesiche, oltre a problemi di voce. Questa presentazione discuterà diverse eziologie comuni del fallimento protesico e della voce

inadeguatezze. Saranno discusse le opzioni per la risoluzione dei problemi di queste difficili situazioni cliniche. Verranno inoltre affrontate diverse sfide aggiuntive che possono ostacolare la funzione di un oratore portatore di TEP.

Casi di studio nella laringectomia totale

La gestione della popolazione di pazienti con laringectomia totale può essere spesso impegnativa e complessa, specialmente nell’attuale era di conservazione degli organi. La pratica basata sull’evidenza e le esperienze cliniche di altri nel campo spesso guidano la nostra pratica mentre forniamo riabilitazione polmonare, vocale e della deglutizione a questo gruppo di pazienti. Questa lezione di 1 ora presenta 3 casi di studio da tutto il paese, con medici che condividono il loro approccio alle presentazioni cliniche comuni nel paziente laringectomizzato.

Gestione TEP fuori orario: sostenere il paziente TEP al di fuori dell’orario di clinica

La puntura e la protesi vocale tracheoesofagea (TEP) è una strategia comunemente implementata per il ripristino della voce dopo la laringectomia totale. Alcuni potrebbero persino considerare una TEP il gold standard per produrre una voce alaringea. Una varietà di complicazioni può essere associata alla TEP tra cui perdita prematura, perdita periprotesica, tessuto di granulazione, dislocazione della TEP o inclusione della TEP. I pazienti possono presentarsi con problemi / complicazioni con la protesi fonatoria dopo le ore di ambulatorio o al pronto soccorso.

Le emergenze di TEP possono essere classificate come (1) perdita attraverso, (2) perdita intorno, (3) perdita improvvisa della voce, (4) perdita della protesi, ancora nel tratto, (5) perdita della protesi, non nel tratto. Sono state sviluppate strategie di gestione per ciascuna forma di complicanza per ottenere la sicurezza e la stabilità del paziente fino a quando il patologo del linguaggio del paziente non ha potuto eseguire misure definitive.

Gli obiettivi della gestione dell’emergenza dei problemi di TEP si sono concentrati sulla riduzione del rischio di polmonite da aspirazione, rischio di aspirazione di corpi estranei, rischio di complicanze della ferita nel sito di puntura. È stato sviluppato un semplice algoritmo di gestione per i soccorritori di otorinolaringoiatria di emergenza o su chiamata.

Dall’inizio alla fine: ottimizzazione del percorso assistenziale per il paziente con laringectomia totale

Comunicazioni 2 ore

Questo seminario di 2 ore aiuterà il medico a navigare e ottimizzare il percorso di cura per il paziente con laringectomia totale, dall’inizio alla fine. Discuteremo ogni fase in modo approfondito, compresa la consulenza preoperatoria, l’esperienza di cure acute e il passaggio dall’ospedale al SNF / riabilitazione acuta / assistenza a lungo termine o a casa. Ciò includerà problemi come l’accesso alle apparecchiature, la cura dello stoma, il ripristino della comunicazione – inclusa la protesi fonatoria, la gestione dei cambiamenti della deglutizione e dei problemi di guarigione, i rinvii e la collaborazione con il team multidisciplinare. Questo seminario fornirà al discente gli strumenti necessari per gestire una laringectomia totale attraverso ogni fase del processo di pianificazione e riabilitazione. Fornirà inoltre al medico, indipendentemente dal contesto, una migliore comprensione del proprio ruolo / responsabilità nella cura di questi pazienti.

Live sabato 21 novembre 2020

È richiesta la pre-registrazione prima di partecipare a ciascuno dei panel di 1 ora di sabato 21 novembre. Ogni panel live ha una registrazione unica e devi registrarti individualmente per ogni panel a cui intendi partecipare.

Tenermi sveglio la notte: casi difficili nella gestione della TEP

Relatori: Glenn Bunting, Carla Gress e Ann Kearney

Per registrarsi: https://attendee.gotowebinar.com/register/4456227578534825998

Processo decisionale etico nel restauro della voce tracheoesofagea: discussione di gruppo

Relatori: Lisa Evangelista, Emily Poole, Erica Taylor, Kristen Linnemeyer e Carla Gress

Per registrarsi: https://attendee.gotowebinar.com/register/3733532879248860174

Innovazioni e ricerca nella laringectomia totale

Relatori: Kate Hutcheson, Kimberly Dahl, Barbara Ebersole, Katie Donocoff e Kammy Chan

Per registrarsi: https://attendee.gotowebinar.com/register/2163070734482483726

Domande e risposte dal vivo

Relatori: tutti i relatori di panel on-demand e live

Per registrarsi: https://attendee.gotowebinar.com/register/5780896097935275022

Quando ti registri per ogni pannello live, riceverai un collegamento univoco tramite e-mail che utilizzerai per accedere a ciascuno dei pannelli live.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *