Donato un defibrillatore al Convitto Audiofonolesi di Marsala da un’azienda palermitana.

Comunicato Stampa

Donato un defibrillatore al Convitto Audiofonolesi di Marsala da un’azienda palermitana.

Grazie all’interesse della Docente Educatrice Antonia Amodeo, l’Istituzione Educativa “Convitto Audiofonolesi” di Marsala, in nome e per conto della Rettrice professoressa Antonella Coppola e della Direttrice dei Servizi Amministrativi dottoressa Irene Mistretta ha ricevuto, in donazione, un defibrillatore semiautomatico, uno strumento salvavita dotato di monitoraggio Gps, predisposto per il soccorso in campo pediatrico e per adulti.
Il defibrillatore è stato donato dall’azienda palermitana GM Srl di Marco Parrivecchio, che non è nuova a questa iniziative. Già lo scorso febbraio aveva donato un dispositivo simile all’Associazione “Gruppo Sacro dei Misteri – Simulacro “L’Addolorata” che lo ha fatto installare presso il porto di Trapani.
La donazione odierna permette, agli ospiti della struttura e, più precisamente, ragazzi che la frequentano in regime di Convitto e Semiconvitto, e a quanti vi lavorano tra Personale Educativo, Amministrativo, Ata, Cuochi, Guardarobiera e Infermiera, di disporre di un valido sussidio a salvaguardia della vita umana.
Il presidio è stato installato dal tecnico specialista Antonino Alestra presso il locale adibito ad infermeria nel quale, l’infermiera professionale signora G. Lamia, ha individuato la giusta collocazione per la messa in opera della teca contenente il defibrillatore.
La GM Srl, che ringraziamo a nome della comunità marsalese, ha dimostrato che è possibile una sinergia virtuosa fra aziende e terzo settore a beneficio di tutti.
“La donazione è puro atto d’amore, un gesto che rimane nel cuore. Se ognuno di noi fa qualcosa, insieme, potremo fare molto!”

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Apri Chat
1
Salve e benvenuti su GM, 👋
per qualsiasi informazione scriveteci qui in chat. 😀