disfagia cause sintomi e rimedi

Disfagia: cause, sintomi e rimedi

Che cosa è la disfagia?

La disfagia è un disturbo che consiste in una difficoltà della deglutizione; può essere presente a qualsiasi età, sia in età pediatrica sia in età adulta e/o senile.

Difficoltà di deglutizione (disfagia) significa che ci vuole più tempo e sforzo per spostare cibo o liquidi dalla bocca allo stomaco. La disfagia può anche essere associata al dolore. In alcuni casi, la deglutizione può essere impossibile.

La difficoltà di deglutizione occasionale, che può verificarsi quando si mangia troppo velocemente o non si mastica abbastanza bene, di solito non è motivo di preoccupazione. Ma la disfagia persistente può indicare una grave condizione medica che richiede un trattamento.

La disfagia può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune negli adulti più anziani. Le cause dei problemi di deglutizione variano e il trattamento dipende dalla causa.

Le cause che la possono determinare possono essere varie:

  • Di natura fisiologica, come la presbifagia;
  • Esiti di interventi chirurgici del distretto testa-collo;
  • Neurologiche;
  • Malformazioni strutturali, come la palatoschisi;

Cosa può determinare la disfagia?

  • Disidratazione
  • Cattiva alimentazione e calo ponderale;
  • Episodi di tosse e soffocamento;
  • Ansia durante i pasti;
  • Polmonite ab ingestis in seguito a continui fenomeni di aspirazioni di liquidi e alimenti di varia consistenza;
  • Perdita del piacere di mangiare;
  • Tendenza ad isolarsi durante i pasti;

Come riconoscerla?

I segni che possono mettere in evidenza tale problematica sono:

  • Frequenti episodi di tosse e/o raclage (schiarire la gola) durante l’assunzione di liquidi e/o cibi solidi e semisolidi;
  • Presenza di residui alimentari dopo un atto deglutitorio;
  • Difficoltà nella masticazione;
  • Ritardo dell’innesco deglutitorio;
  • Difficoltà nel trattenere liquidi e/o cibi all’interno del cavo orale;
  • Voce gorgogliante e/o umida dopo l’assunzione di liquidi;

Cosa fare in caso di disfagia?

La disfagia è un disturbo che non deve essere sottovalutato, per cui è necessario rivolgersi ad un medico specialista, il quale farà un’attenta valutazione.
Il paziente, a seconda delle difficoltà riscontrate, potrebbe sottoporsi a degli esami strumentali, come FEES o VIDEFLUOROGRAFIA, per individuare possibili fenomeni di aspirazione e/o penetrazione di bolo alimentare a livello glottico e nelle vie aeree inferiori. In seguito ad una corretta diagnosi, il paziente potrebbe essere indirizzato verso un logopedista per il trattamento della disfagia, il quale consiglierà le giuste consistenze alimentari e le corrette posture di compenso tramite anche l’utilizzo di ausili, volti a migliorare e a facilitare l’assunzione di liquidi o cibi.

 

Guarda le nostre migliori proposte di Kit e prodotti per la Disfagia.

[fusion_separator style_type=”double solid” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” sticky_display=”normal,sticky” class=”” id=”” flex_grow=”0″ top_margin=”” bottom_margin=”” width=”” alignment=”center” border_size=”” sep_color=”” icon=”” icon_size=”” icon_color=”” icon_circle=”” icon_circle_color=””][/fusion_separator]

[fusion_woo_shortcodes][product_category category=”131″ limit=”12″ columns=”3″ orderby=”date” order=”desc”][/fusion_woo_shortcodes]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *